Lyrics

    dein Lieblingssong fehlt? jetzt einreichen!

    Lyrics Toplist


    J-AX feat. Enrico Ruggeri – Cuore a lato [2020]

    Künstler:
    Enrico RuggeriJ-AX

    [Strofa 1: J-Ax]
    Cuore d’infanzia mai stato educato
    Compensa la rabbia e mancanza di fiato
    Cuore superfluo che oggi non serve
    Tra sorrisi di pezza a sbiancare ogni dente
    Cuore di vodka e di porte sfondate
    L’autunno assassino ha impiccato l’estate
    Cuore recluso che non vuole parlare
    La gente è cattiva ma la strada è imparziale
    Un anno è passato a Milano, Delivery messicano pagato
    Con soldi passati nel naso, passati di mano da nuove guest star a nuove gestapo
    Fashion police vita da film però di Stephen King, il tappeto è rosso
    Dal sangue versato ma qui siamo in pochi a vederlo come i bambini di IT

    [Ritornello: Enrico Ruggeri]
    Non c’è più nessuno che chiamo fratello
    Tengo su la testa e pronto il coltello
    Fuori prendo la vita di petto tatuato
    Con un sasso nel mezzo ed il cuore a lato
    Il venerdì sera c’è libera uscita
    Come l’ora d’aria nel carcere a vita
    Il mio cuore ha il coraggio di chiamarla movida
    E di innamorarsi di te

    [Strofa 2: J-Ax & Enrico Ruggeri]
    Cuore d’infante, cantante frustrato
    Proteggi un destino da gatto randagio
    Cuore in regalo alla platea puttana
    In cambio di lacrime e gocce di Xanax
    Lo sguardo inquinato, il sorriso stampato
    Cuore da vecchio bambino viziato
    Cuore di fiamma che brucia ogni sera
    Milano è una mamma che brucia la cena
    Milano da bere ma non ci disseta, vita incompleta versione beta
    Noi fiori cresciuti dentro una crepa per fare fatture come una strega
    Ed è nessun dorma, Puccini in bocca con l’ansia che sale quando sorge il sole
    Milano è come un terrorista alcolista che in coca mi bombarda con le parole
    Essere forti qui è essere sordi ascoltare solo i tuoi bisogni
    Non chi chiede soldi ai semafori rossi, è sentirsi soli anche se siamo troppi
    Milano fuma una paglia mentre il cane piscia, sembra che da un momento all’altro impazzisca
    Ti sventra con una bottiglia e mi spaventa perché mi assomiglia

    [Ritornello: Enrico Ruggeri]
    Non c’è più nessuno che chiamo fratello
    Tengo su la testa e pronto il coltello
    Fuori prendo la vita di petto tatuato
    Con un sasso nel mezzo ed il cuore a lato
    Il venerdì sera c’è libera uscita
    Come l’ora d’aria nel carcere a vita
    Il mio cuore ha il coraggio di chiamarla movida
    E di innamorarsi di te


    Künstler:
    Enrico RuggeriJ-AX


    aktuelle Bewertung

    bisher keine Bewertungen


    deine Bewertung

    Danke für deine Stimme!